I nostri relatori/ Mario Fioretti, il re del video: “Il futuro? Ancora più bravi e incisivi”

  • di
mario fioretti

Mario Fioretti ha portato nel basket italiano un nuovo lavoro. Quando diventò assistente allenatore dell’Olimpia Milano nel 2003, sembrava che lo scouting degli avversari utilizzando le videocassette, fosse il top al quale il basket potesse ambire nelle analisi tecniche. Ma mentre lavorava con i tanti head coach che ha avuto in carriera, Fioretti si è reso conto che il lavoro in palestra gli lasciasse del tempo per approfondire ulteriormente le sue analisi video e che avrebbe potuto fare “di più e meglio”. Così, se la consacrazione popolare l’ha ricevuta da Dan Peterson che lo definì lo Spielberg del basket, la qualifica nuova per la nostra pallacanestro di video coordinator se l’è cucita addosso nei tanti anni in Nazionale, chiamato dal suo attuale capo-allenatore, Simone Pianigiani. Oggi è considerato un maestro in un campo che sembra sempre aver raggiunto il massimo livello tecnologico ma che apre quotidianamente nuove possibilità di crescita. Sarà questo il tema della lezione di Fioretti al Meet the best, il workshop di A Better Basketball in programma a Milano l’8 e il 9 settembre. Se il segreto resta sempre riuscire a essere “sintetici e incisivi” traendo dal maggior numero di dati possibile un messaggio semplice e immediato per i giocatori, l’asticella si è alzata ulteriormente: “Dovremo diventare ancora più bravi, pragmatici e concisi nel nostro lavoro – dice Fioretti -. Se pensiamo che nel giro di un paio di anni un club come l’Olimpia arriverà a disputare anche 90 gare in stagione, la sessione video diventerà in molti casi l’allenamento e come tale dovrà essere percepito anche dai giocatori. Ad una maggiore complessità dovremo rispondere con cose più semplici e incisive”. Una grande sfida che A Better Basketball racconterà.

MARIO FIORETTI è assistente allenatore dell’Olimpia Milano dal 2003: ha vinto tre scudetti, due coppe Italia, due Supercoppe. Nello staff tecnico azzurro, ha partecipato a 4 campionati Europei e al Preolimpico. Laureato in Economia, ha trascorso un anno a Indiana University alla corte di Bobby Knight.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.